venerdì 18 novembre 2011

PAN BRIOCHE ALL'UVETTA

In queste giornate di nebbia perenne, finiti i "doveri" casalinghi, mi assale la voglia di mettermi a sfornare qualcosa . . . Per la prima volta mi sono cimentata con il Pan Brioche, aggiungendo l'uvetta, perchè lo trovo un connubio perfetto. . .  Scrivo mentre in casa si sta sprigionando un profumino indescrivibile, sarà dura restare lontani da quella delizia fino alla merenda dei bambini, ma ne varrà la pena, solo per vedere l'espressione di Martina quando scoprirà quel pane pieno di uvette, che lei adora !



500 GR DI FARINA MANITOBA
50 GR DI ZUCCHERO
150 ML DI LATTE
25 GR LIEVITO DI BIRRA FRESCO
3 UOVA ( 2 per l'impasto e 1 per spennellare )
1 PIZZICO DI SALE
100 GR DI BURRO MORBIDO
UVETTA QTA' A PIACERE, ammorbidita in acqua e strizzata

Fate intiepidire il latte, sbriciolatevi il cubetto di lievito e fate sciogliere.

In un'ampia ciotola mescolate farina e zucchero, poi aggiungete  il composto di latte e lievito e le 2 uova. 
Amalgamate con una forchetta e unite al tutto il pizzico di sale e il burro morbido a tocchetti.
Ora lavorate il tutto con le mani, sarà un impasto piuttosto morbido e facile da lavorare.
Quando otterrete un bel panetto morbido e liscio coprite con un canovaccio umido e lasciate lievitare in un luogo caldo per almeno un'ora, dovrà raddoppiare di volume. 
Per facilitare la lievitazione io faccio così : riempio un contenitore da microonde con acqua, metto nel micro e porto ad ebollizione, poi tolgo e metto subito nel micro spento la ciotola con il panetto a lievitare. In questo modo si crea un ambiente caldo umido senza spifferi che fa lievitare molto bene tutto, anche la pasta per la pizza, ad esempio. 

Quando il vostro impasto sarà ben lievitato, unite l'uvetta, impastate bene e formate una specie di filoncino.
Foderate di carta forno un normale stampo da plumcake e adagiatevi il filone. Coprite con un canovaccio umido e lasciate nuovamente lievitare per un'altra ora. Il panetto lieviterà sino a formare una cupola che uscirà dallo stampo in altezza. 

Spennellate la superficie con un uovo sbattuto e infornate a 180° per 20/30 minuti.

Io aspetto solo che si raffreddi . .  aspetto solo il rientro di Marti dall'asilo . . .  e poi una bella fetta con burro e miele non me la toglie nessuno!

ENJOY !



4 commenti:

  1. Delicious ... I can tell why Martina loves it .... mmmmmmm tasty!

    RispondiElimina
  2. lo amo moltissimo anch-io! Ho provato diverse ricette, ora prover; la tua...

    un caro saluto a tutta la famiglia!

    RispondiElimina
  3. per il momento ho letto due sole ricette che mi sono piaciute molte ti seguo di cuore simmy

    RispondiElimina
  4. Grazie sei carinissima Simona ! Purtroppo ultimamente ho pochissimo tempo e testa per il blog....ma lo aggiornerò appena possibile ;)

    RispondiElimina